what's next?

Quantum Quest


Genere: Film di Animazione
Uscita: Settembre 2009
Ruolo: Jammer (Voce)
Stato: Pre - Produzione
Sito Ufficiale | Scheda| Info

Lacoste Commercial


Genere: Spot
Info: Girato a Los Angeles il 9-10 Ottobre 2008 (Gallery)
Uscita: 2009

New York, I love you


Ruolo: Ben
Stato: Post Produzione
Uscita prevista: 13 Febbraio 2009 (USA); 17 Settembre 2009 (Germania);
Sito Ufficiale | Scheda | Info

Bone Deep


Ruolo:Detective
Stato: Post-Produzione
Uscita prevista: 2010
Sito Ufficiale| Scheda | Info

Beast of Bataan


Ruolo: Avvocato del Generale Homma
Stato: Sconosciuto
Uscita prevista: sconosciuta
Sito Ufficiale | Scheda | Info

Awake - Anestesia cosciente


(aka Presunta Innocenza)
Titolo Originale: Awake
Ruolo: Clayton Beresford Jr.
Uscito il 14 Novembre 2008
Sito Ufficiale | Scheda | Info

On DVD



-Decameron Pie - Dal 14 Gennaio 2009 (Noleggio: 11 Dicembre)
Scheda | Acquista

-Factory Girl
Scheda | Acquista

-Jumper
Scheda | Acquista


info

Hayden Christensen Italia
Hosting: altervista.org
Webmistress: Martina
Supporting: Mamiya
Layout: Issues-Inc Designs
On line dal: 21 febbraio 2007
Archivio Notizie/Older Entries


Diventa affiliato/Become affiliate





Affiliates

http:// A Tutto Cinema
http:// Hayden Vibe
http:// Hayden Fan News
http:// Scozia & Irlanda
http:// Precious Mischa
http:// Jessica Alba Italia
http:// Rachel Bilson Italia
http:// Bella & Edward
http:// Keanu Reeves Italy

All Links?


Jumper

Titolo: Jumper
Genere: Sci - fi Thriller;
Regia: Doug Liman
Scritto da:David Goyer, Simon Kinberg
Prodotto da:Lucas Foster, Simon Kinberg, Jay Sanders
Distribuzione:Regency Enterprises & 20th Century Fox
Filming Locations:Manhattan, New York City, New York, USA; Peterborough, Ontario, Canada; Toronto, Ontario, Canada; Rome, Lazio, Italy; Tokyo, Japan;
Altri interpreti:Samuel L Jackson; Jamie Bell; Rachel Bilson; Diane Lane; Katie Boland; Jodelle Ferland; Max Thieriot(...)
Hayden è: Davide Rice/ Davey
Nelle sale dal: 29 Febbraio 2008
Distribuzione: 20th Century Fox

Trama


Il giovane David ha perso la madre, scomparsa in circostanze misteriose, ed è vittima di un padre violento... ma scopre di potersi teletrasportare ovunque desideri. Sfruttando appieno le potenzalità di tale potere, David inizia una vita senza alcun apparente confine, passando dall'Egitto a Roma, dalle Maldive a Parigi, tutto in un'unica giornata. Ma questa sua capacità finisce però per attirare anche l'attenzione dei 'Paladini', un'organizzazione segreta il cui scopo è eliminare ogni 'Jumper'. David scoprirà così che non è l'unico del suo genere e insieme a un altro Jumper, Griffin, finirà in una guerra che infuria da migliaia di anni, mettendo in pericolo anche la vita di Millie, la ragazza che ama.

Links


- Conferenza stampa - Roma, 06/02/2008 (credit: Proiezioni Mentali)
- Scheda: imdb
-Jumper Trailer - Guardalo su You Tube ;
- Jumper Trailer - Guardalo sul sito della Fox;
-Jumper Trailer - scaricalo ;
-Guarda la versione italiana del nuovo trailer
-Sito Ufficiale
-Leggi il fumetto prequel "Jumpscars" (en)
-FilmUp.it

Random Files


From The Official



Sensibile


Questo è il primo di molti documenti che tenteranno di definire l'incidenza globale di quello che potrebbe essere il fenomeno "Jumper", o se invece un tale fenomeno possa persino esistere.

Negli ultimi sette anni ci sono state numerose segnalazioni dagli uffici di polizia in molti paesi, che indicavano un "uomo invisibile" nelle ricerche o tra i sospetti di crimini.

Partendo dal Giugno 1998, un incidente alla Bank of new York lasciò la polizia e le altre forze di sicurezza completamente di stucco quando ebbe luogo una rapina nel caveau senza nessuna traccia di entrata o di fuga. Assolutamente nessuna traccia, nessuna porta forzata o rotta. Niente buchi nei muri o nei pavimenti. Nessun rilevamento nei sensori o nei sistemi meccanici degli edifici. Era come se il ladro fosse stato teletrasportato dentro e fuori il caveau mentre nessuno stava osservando. Rapine simili sono state segnalate in Columbus - Ohio, Londra, Colonia, Miami. Casi simili ma senza prove sostanziali sono segnalati anche da Buenos Aires, Mosca e Cape Town - Sud Africa.

Sono stati finora implicati pochi sospetti, tutti maschi, apparentemente intorno ai 25 anni di età, ma non vi è certezza dal momento che prove reali non sono mai state trovate sulle scene dei crimini.

--------------

In accordo con le attività sopra elencate sono altre segnalazioni, che suggeriscono la possibiltà che il teletrasporto sia all'interno delle capacità umane:

- In un affollato centro commerciale in Giappone, durante una piccola scossa di terremoto, molte persone hanno detto di aver visto un bambino di circa 6 o 7 anni sparire nel nulla in un momento di panico.
- Chiacchere a proposito, in una discoteca europea, del "Jumper Corner". Questo sarebbe il posto più buio del locale dove le persone possono andarsene mediante il teletrasporto senza lasciare tracce.
- Moderni racconti folkloristici provenienti da luoghi come Machu Picchu e Manali, nel Nord dell'India, parlano di "uomini occidentali" che compaiono e spariscono alla piena luce del sole, e in uno di questi presunti casi hanno lasciato dietro di loro l'involucro di un dolcetto americano.
- Due casi, uno in Francia e uno in Italia, segnalano che un giovane americano o inglese stava mangiando nei loro ristoranti quando improvvisamente, mentre nessuno stava guardando, è scomparso insieme al tavolo sul quale stava mangiando e alla sedia.

Ci sono molti altri dati e proponiamo di assegnare un dipartimento speciale per indagare a fondo su queste tutte segnalazioni. Se risulteranno vere, questa 'tecnologia' o 'abilità' potrebbe risultare estremamente importante per gli interessi dell'agenzia e del nostro paese.

Press & Web


-da Team Sugar:
"[...] Davy Rice scopre di avere il talento di "saltare" verso luoghi in cui è già stato almeno una volta la notte in cui scappa dagli abusi del padre ubriaco. ATTENZIONE! CONTIENE SPOILER! David si ritrova tra le mura sicure della biblioteca della scuola. Lo fa' di nuovo quando scappa di casa e per poco non viene violentato da un camionista. Dopo questi pessimi inizi, seguiamo Davy mentre impara i limiti e i benefici dei suoi poteri, ma soprattutto prova a cercare una chiusura verso il padre violento e sua madre assente. Devo dire che mi aspettavo la fantascienza, ma non ero preparato per la parte toccante - sensibile - psicologica. Davy spende una buona parte del libro a gridare, piangere e piagnucolare. Anche meglio, flirta con una ragazza più vecchia di lui chiamata Millie (più vecchia nel senso di studentessa del college), che diventa la sua spalla dove piangere, e così brava a capirlo che sembra quasi un consigliere familiare a prezzo scontato ( e la voce dell'autore). E ora, ecco la fantascienza! Più lacrime lui versa, più lei vuole andarci a letto. Non fatelo a casa, ragazzi. La prima metà del libro è tutta logistica, come David si autosovvenziona facendo una rapina in banca, creandosi un piccolo luogo sicuro in un appartamento a New York, poi ampliando gradualmente la sua personale conoscenza dei luoghi (non può teletrasportarsi in posti che non ha mai visto). Si vendica del caro papà facendogli credere che lui è il fantasma del figlio, e una tattica del genere la usa con il camionista - violentatore. Ripara i rapporti con sua madre appena prima che lei salti in aria a causa di un terrorista (!), approdando così alla seconda metà del libro, un qualcosa del tipo "da un grande potere deriva una grande responsabilità". L'NSA vuole sapere chi sia questo ragazzo che sa teletrasportarsi, e come riesca a salire sugli aerei e sottomettere i terroristi. Davy ha una speciale oasi nascosta nel deserto, un luogo sicuro dove porta i suoi nemici sgominati, lanciandoli da un'altezza di 50 piedi nell'acqua. Ma sulle sue tracce c'è anche Brian Cox, il suo nemico alla NSA. Alla fine del libro, Davy confronta tutte e tre le figure paterne (il Padre, il terrorista e l'agente) e Gould fa' un buon lavoro risolvendo il tutto senza una sparatoria o un discorso (quelli arrivano presto, di solito da Millie). Ho apprezzato il libro per quello che era, anche se ho evitato tutte quelle volte che le lacrime eccedevano. Ma quello che mi è piaciuto di più sono stati gli usi ordinari del teletrasporto. Quando Davy viaggia per scoprire nuovi luoghi, il suo volo ha un ritardo di cinque ore. Così si teletrasporta a casa, mette la sveglia, e fa' un pisolino fino all'ora dell'imbarco. Questo è un super potere!!! ,,

-Da Calgary Sun:
"Il problema Jumper
Perchè i film di Hayden continuano a rimbalzare nell'inferno della produzione?
Verrà Febbraio, Hayden Christensen potrà essere a) nei cinema , come protagonista del suo nuovo thriller scientifico, oppure b) in uno studio di registrazione, a fare altre riprese. Noi vorremmo puntare sulla prima opzione, ma non si può mai sapere con Jumper, il film infinito.
Il film, che parla di un diciasettenne capace di teletrasportarsi, ha iniziato l'avventura lo scorso anno in locations in giro per il mondo, inclusa Toronto, con la regia di Doug Liman (Mr e Mrs Smith) e ha, nel frattempo, anche sostituito il suo protagonista originale, Tom Sturridge, con Christensen, cresciuto a Toronto. Anche Samuel L. Jackson, che interpreta l'agente dell'NSA sulle tracce del Jumper Christensen, ha i suoi dubbi sul fatto che le telecamere abbiano realmente finito di girare.
"Non so cosa stanno facendo", ci dice Jackson. "Dovrò probabilmente tornare sul set e fare qualche altra ripresa. Ho compreso che questo è il modo di lavorare di Doug Liman, e che fece lo stesso per Mr e Mrs Smith e The Bourne Identity - riprese il lavoro e fece numerosi reshoot una volta montato e dato un'occhiata al film." "Forse questo è il suo modo di fare. Io intanto aspetto la chiamata."
Attualmente, Jumper è ancora segnato per un'uscita a febbraio,,

Dal 23 novembre al cinema,,

- Dal sito Ufficiale: "JUMPING – Il Fenomeno
Nel corso del tempo, sono apparsi degli individui che avevano il potere di teletrasportarsi (Jump). Loro hanno utilizzato queste capacità per interesse personale, per sfuggire ai loro nemici e per cambiare il corso della storia.
Questa abilità è un’anomalia genetica che esiste da secoli e chi possiede questo dono ha una libertà che la maggior parte delle persone non può comprendere. Infatti, loro possono trasportarsi in qualsiasi parte del mondo in ogni momento e per qualsiasi ragione.
L’esperienza e le emozioni giocano un ruolo fondamentale sugli effetti provocati dal Salto e, a seconda dello stato mentale dei Jumper in quel momento, possono provocare danni significativi. I Jumper saltano per la prima volta a cinque anni. Col tempo, mentre affinano le loro doti, il Salto diventa più fluido. Tuttavia, anche il Jumper più abile può provocare danni ambientali quando, nel corso di un Salto, si trova in uno stato di pericolo, di rabbia o è sovreccitato.
Quando un Jumper si teletrasporta tra due luoghi diversi, lei/lui apre una breccia nel continuum spaziotemporale. Il risultato più evidente di questo processo è una ‘Cicatrice del salto’, ossia una cicatrice sovrannaturale che rimane in aria per qualche secondo, come se fosse il fumo di una sigaretta.
La Cicatrice del salto è pericolosa e può distruggere qualunque oggetto o persona tenti di toccarla. Una pallottola sparata vicino ad una Cicatrice del salto si comporterà in modo imprevedibile ed è per questo motivo che i Paladini non utilizzano armi convenzionali alla presenza di Jumpers. Tuttavia, è possibile per un Jumper seguirne un altro attraverso la sua Cicatrice del salto. D’altronde, loro possono trasportarsi in qualsiasi parte del mondo, in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione.
Scoprine di più il 10 Ottobre,,


Sci Fi.com: "Steven Gould - i cui libri Jumper e Reflex sono la base per Jumper, il nuovo film della New Regency/20th Century Fox— racconta a SCI FI Wire che il suo ultimo libro, Jumper:Griffin's Story, amplia la storia originale mantenendo legami con il film: "Come ogni libro diventato poi un film, ci sono stati dei cambiamenti" Gould dice nell'intervista. "Non volevamo trasformare il film in un nuovo libro, ovviamente, ma c'era questo personaggio creato dal primo sceneggiatore, David Goyer, che non c'era nei miei libri, e così abbiamo deciso di raccontare la sua storia. Il libro inizia quando Griffin ha 9 anni e finisce quando è un ragazzo, probabilmente alcuni anni prima gli eventi del film". ,,

Da Rotten Tomatoes:
"Dal momento in cui comparvero i 'Jumpers' ci furono coloro con il compito di catturarli." Collegatevi a RT, mercoledì, per l'esclusiva anteprima del sci -fi thriller Jumper, con Hayden Christensen e Samuel L. Jackson! Doug Liman (The Bourne Identity) è il regista del prossimo sci fi d'azione targato FOX, adattamento per il grande schermo del libro di Stephen Gould e primo di una trilogia. Hayden Christensen interpreta David, un teenager che scopre di avere il potere di teletrasportarsi, o "saltare", e si ritrova coinvolto nella lunga guerra tra i Jumpers e la società segreta che si propone di eliminarli. [..] Una volta compresi meglio i suoi poteri, David (Christensen) incontra altri Jumpers, come il teenager Griffin (Jamie Bell), un Jumper veterano che ha combattuto contro i Paladini per molto tempo. In Jumper anche Rachel Bilson nei panni di Millie, un'amica d'infanzia di David, e Diane Lane è la madre di David, che abbandonò suo figlio ancora bambino. La sceneggiatura è stata adattata da Jim Uhls (Fight Club), Simon Kinberg (Mr. and Mrs. Smith), and David S. Goyer (Batman Begins),,

Da IGN:
"[..] Dobbiamo ammettere che siamo molto eccitati per l'uscita del trailer dal nuovo film di Doug Liman, Jumper, che avremo Mercoledì 10 Ottobre. Basato sul libro di Stephen Gould, il film è il primo di una trilogia. Il sito ufficiale (che avrete probabilmente visitato in lungo e in largo) ci dice chiaramente: "Dal momento in cui comparvero i 'Jumpers' ci furono coloro con il compito di catturarli. Queste persone sono chiamate Paladini -- un'antica setta che ha il compito di riconoscere la minaccia che i Jumpers sono per il mondo, e si sono evoluti in una organizzazione di guerrieri di elite - che trovano e uccidono i Jumpers nel mondo. [...],,

-da IONCINEMA:
"[...] Comunque- Jumper sembra che potrebbe essere una parecchio forte avventura sci-fi. Hayden Christensen non è sicuramente uno dei miei attori preferiti, ma sembra una scelta decente per un film come questo. Interessante - gli studios avevano inizialmente scelto due diversi attori per i ruoli principali ora interpretati da Christensen e dalla Bilson. Sono stati sostituiti quando fu presa la decisione di rendere i personaggi nei loro vent'anni, piuttosto che nell'adolescenza[..],,

-da JOBLO:
"Tornando a quando il trailer di JUMPER vide la luce, noi lo abbiamo definito "il miglior trailer che [noi] avessimo mai visto in parecchio tempo." L'interesse collettivo di JOBLO.com per Jumper è aumentato nel frattempo e ora io muoio di vedere di più. Il teletrasporto è sempre stato uno di quei poteri che sarei morto per averlo, per la semplice ragione indicata sopra. Ovunque è possibile. Ma quando sembra che puoi fare questo tipo di cose, uomini cattivi come Samuel L. Jackson arrivano e vogliono eliminarti. Ma puoi prenderti ragazze come Rachel Bilson. Dannazione a quelle spade laser a doppia lama! JUMPER è stato concepito dalla Fox per essere la prima parte di una trilogia e qui si spera che portino avanti e finiscano questo cucciolo, perchè sono già venduto [...],,

-da Cineblog:
"[...] Jumper, la locandina- Dopo l’adrenalinico trailer, ecco arrivare la primissima locandina per Jumper, nuovo filmone teletrasportante con Hayden Christensen, Jamie Bell, Samuel L. Jackson e Diane Lane! La pellicola, diretta da Doug Liman, regista di Mr & Mrs Smith e The Bourne Identity, è tratta dall’omonimo racconto di Steven Gould e narra la storia di un ragazzo che, dopo l’omicidio della madre, scopre di avere il potere di teleportarsi! Naturalmente cercherà di usare questa abilità per scoprire l’assassino della mamma… Aspettando l’uscita italiana, datata 29 febbraio, dopo il saltino c’è la primissima locandina fresca fresca che vi aspetta…,,

-da Land of Geek:
"La prima volta che ho visto il trailer, ho pensato: quel ragazzo che si teletrasporta in ogni posto in cui desidera andare assomiglia a Mannequin Skywalker. Che stupido sono, è Hayden Christensen! Sono rimasto un po' sorpreso perchè avevo letto che aveva intenzione di lasciare la recitazione e continuare la sua carriera come architetto. Sicuramente quella notizia non è vera, per il momento. Jumper è il suo prossimo film. Il film è su un ragazzo che può spostarsi liberamente senza limiti in ogni luogo, proprio come Nightcrawler nei fumetti degli X-men. Guadando la locandina, sembra che i personaggi possano saltare in tutto il mondo. Anche se questo poster sembra banale. Dopo aver visto il trailer e dato un'occhiata a questa locandina, la prima cosa che mi è venuta in mente è che il potere di teletrasportarsi è sovrannaturale [...],,

-da The Michigan Daily:
"[...] Quando la troupe ebbe bisogno di vedere le loro riprese nella cantina dell'Ashley, ci aspettammo di dovercene andare. Ma Liman si riferì a me e al mio amico come "i nostri ospiti" e ci permise di restare. Tempo dopo, il regista uscì per girare degli esterni e io rimasi lì ad avere una lunga conversazione con Hayden Christensen.
Pensavo che sarebbe stato impossibile cercare di fare un discorso con qualcuno come Christensen senza essere confuso dal suo potere di star, ma qualcosa nel fatto che ha ordinato e mangiato un 8-incher0(credo sia un panino, NdW) di Jimmy John's ha reso molto più facile imbastire una conversazione. Ero piacevolmente sorpreso di trovare un attore così di fascino, educato e rispettoso dei tanti fans che lo avvicinavano per pregarlo di un autografo. Gli ho chiesto: "Non ti da' fastidio tutto questo?" "Questo è quello a cui sono iscritto" replica. "Mi ricordo quando andavo alle partite di Hockey e chiedevo autografi; apprezzavo quelli che ce li facevano, e non mi piacevano quelli che non lo facevano."
Questa si che è classe.
E vorrei aggiungere, non c'è esperienza più mortifcante che stare vicino a un attore per un'ora e sentire ogni ragazza che passa fare commenti su quanto lui sia hot. [...],,


-da Fantascienza.com:
Jumper, film e gioco
Programmata l'uscita contemporanea del videogame e del nuovo film sf del protagonista della seconda trilogia di Star Wars
La locandina originale del filmJumper è il titolo del film, ormai di prossima uscita, che vede il ritorno al cinema di fantascienza di Hayden Christensen, forse il vero protagonista della seconda trilogia di Star Wars prodotta da George Lucas, dovendo portare sulle spalle il peso del passaggio di Anakin Skywalker al lato oscuro della Forza. Dopo la trilogia Christensen è riuscito a non farsi imprigionare dal ruolo (cosa che non era riuscita a Mark Hamill), dandosi da fare e interpretando film diversi con buoni risultati. L'ultimo, Virgin Territory, è ambientato in Italia ai tempi della peste e interpretato con Tim Roth, Mischa Barton e la nostra Silvia Colloca. L'attore non ha però dimenticato le atmosfere fantastiche e ci ritorna proprio con Jumper, nel quale interpreta un giovane che scopre di avere il dono di telestrasportarsi istantaneamente e ovunque. Nel corso della storia Christensen scoprirà che tale dono esiste da sempre e si troverà coinvolto nella guerra secolare tra i jumpers e coloro che vogliono sterminarli. Le atmosfere del film per certi versi richiamano quelle di Highlander, tanto che quasi ci si aspetta di sentir pronunciare la frase: "Ne resterà solo uno...". A fianco di Christensen ci saranno Diane Lane (Tempesta perfetta, Unfaithful), Jamie Bell (Billy Elliott, King Kong) e una vecchia e piacevole conoscenza, vale a dire Samuel L. Jackson, che fu già tra gli insegnanti Jedi di Christensen nella seconda trilogia e probabilmente sarà il suo mentore in questo film, un po' come Sean Connery lo fu di Christophe Lambert. Sulla seggiola si è seduto Doug Liman, autore di pregiate pellicole d'azione come Mr. e Mrs. Smith e The Bourne Identity. In concomitanza, il publisher Brash Entertainment si è assicurata i diritti di sfruttamento nel settore videoludico, producendo il classico videogame ispirato alle vicende del film. Per la precisione, si tratterà di un action game che vedrà il giocatore calarsi nei panni non del protagonista del film ma del coprotagonista Jamie Bell, impegnato a vendicare la morte dei genitori. L'ambientazione complessiva del gioco sarà di stampo futuristico e, ovviamente, l'elemento centrale del gameplay sarà costituito dal teletrasporto, che i giocatori dovranno sfruttare al meglio in combinazione con le caratteristiche dell'ambiente e degli avversari. Il gioco è stato sviluppato da Collision Studios per PS2 e Wii, mentre la versione Xbox 360, che dovrebbe essere quella graficamente più avanzata, sarà realizzata da Red Tribes. A impreziosire il tutto ci saranno le sembianze realistiche di Bell, Christensen e Jackson, le cui texture saranno applicate ai personaggi, ma non le voci originali e questo forse è un peccato. Il publisher ha assicurarato l'uscita del videogioco per il 14 febbraio 2008, in contemporanea con l'uscita internazionale del film; in Italia tutto ciò verrà traslato il 28 febbraio. Che la forza sia con te, Hayden, ancora una volta,,


-da BadTaste:
"Ecco il full trailer di Jumper, il film di Doug Liman (The Bourne Identity, Mr. and Mrs. Smith) tratto dal romanzo del 1992 di Steven Gould e adattato da David Goyer (The Dark Knight), Simon Kinberg e Jim Uhls.
Protagonista del film Hayden Christensen (Star Wars), che a causa di una anomalia genetica scopre di potersi teletrasportare ovunque in pochi istanti. Questo dono in realtà esiste da secoli, e Davey (questo il suo nome) si trova a coinvolto nella guerra millenaria tra i "Jumpers" (coloro che hanno la facoltà di teletrasportarsi) e chi vuole ucciderli, ovvero i Paladini (capitanati da Samuel L. Jackson), che hanno la capacità di percepire i Jumper e intervenire sul loro teletrasporto. Rachel Bilson (The O.C.) interpreta l'amica d'infanzia di Davey, della quale lui si innamora, mentre Jamie Bell (King Kong) è Griffin, un Jumper. La madre di Davey, che lo abbandona quando ha cinque anni, è interpretata da Diane Lane. [...]Tra le particolarità dietro alla produzione di questo film il fatto che sia stato girato per tre giorni al Colosseo: le scene ambientate a Roma, infatti, sono realmente state girate nel monumento, a condizione che non venissero utilizzate luci e che le riprese avvenissero tra le sei e le otto di mattina e l'una e le cinque del pomeriggio per non disturbare i turisti.
Prodotto dalla 20th Century Fox, Jumper esce negli Stati Uniti il 15 febbraio 2008,,


Extra


- Scarica Jump Scars, la serie a fumetti prequel del film:
*Volume 1;
- Sito Italiano del DVD ;
- Sito Italiano JumpCards;
- In gergo elettronico, i jumper sono minuscoli ponticelli utilizzati per cortocircuitare dei contatti (pin) situati in punti prestabiliti di un circuito digitale, per attivare o disattivare funzioni diverse del circuito, previste in fase di progettazione dal disegnatore. Fino a pochissimi anni fa, i jumper erano largamente usati sulle schede madri dei computer e sulle periferiche collegate; un loro utilizzo ancora attuale è per l'assegnazione ad un disco fisso IDE del ruolo di master o slave. (da wikipedia)

- Il 7 dicembre è stato presentato a Las Vegas il nuovo trailer del film, alla presenza di quasi tutto il cast (unico assente Jamie Bell)

- In previsione dell'uscita del 14 febbraio 2008, nei primi dello stesso mese è iniziata una campagna promozionale che ha toccato le maggiori location presenti nel film. A partire dal Cairo (con interviste all'ombra della Sfinge), sono seguiti Roma (nello scenario del Colosseo) e Londra.

- L'11 febbraio il film è stato presentato in anteprima allo Ziegfeld Theatre di New York.

- Il 3 Giugno il cast e il regista hanno partecipato a un Press Event a New York in occasione dell'uscita del Dvd e del Blu-Ray Disc del film

Torna a All About movies| Torna a Progetti| Torna alla home

random photos


Where are you from?


HCI YouTube Network


Ipse Dixit

"Mi piace lavorare con la terra, ho una scavatrice, un camion, un bob cat. Ho imparato a guidarli, sposto la terra: è un modo di staccarmi dal resto del mondo, una sfida.,,
D - La Repubblica delle donne, 2008


Statistiche


Disclaimer

Hayden Christensen Italia is an unofficial and non-profit website dedicated to support and promote the career of Hayden Christensen. (Read here all the Legal stuff about the site, gallery and video)

ADV